Truffe online

3. Creazione di siti internet trappola:

sito-trappolaTruffatori particolarmente sofisticati creano dei veri e propri siti internet, talvolta utilizzando, a loro insaputa, l’identità di operatori commerciali realmente esistenti. L’ignaro acquirente, navigando nella rete, trova il sito di, apparente, commercio online, dotato di sede chiaramente indicata, numero di telefono e quant’altro, tale da ingenerare l’impressione dell’esistenza di un rivenditore effettivamente esistente sul territorio italiano ed operante su internet. A seconda del grado di sofisticazione del sito trappola, esso è dotato di più pagine e, chiamando il numero di telefono o mandando un’email, risponderà un, fittizio, responsabile e/o impiegato del venditore. Anche in questo caso, il sito offre in vendita prodotti vari tra cui, quasi sempre, oggetti elettronici quali smartphone di valore, computer, televisori ecc. a prezzi, particolarmente, allettanti per il consumatore.

Come riferimento bancario viene indicato un IBAN apparentemente collegato ad un conto corrente reale, ma, di fatto, connesso ad una carta prepagata rilasciata da un istituto di credito. Come nel caso della clonazione delle carte di credito e del phishing, gli autori di questi reati sono dotati di particolari abilità e, spesso, operano dall’estero, sicchè risulta quasi impossibile risalire ad essi.

Anche in questo caso è possibile adottare alcuni accorgimenti utili a non incorrere nella trappola preparata dai truffatori:

a) diffidare, in generale, da offerte troppo allettanti;

b) fare una verifica su motori di ricerca. Se l’operatore è realmente esistente, risulteranno gli indirizzi sulle pagine gialle e/o altre banche dati. Inoltre, frequentemente, il sito è già segnalato come falso da persone già truffate;

c) qualora, nelle coordinate bancarie, sia indicato un numero IBAN, verificare, tramite il proprio istituto di credito se si tratta di un conto corrente effettivamente esistente ovvero se il codice sia connesso ad una carta prepagata.


http://www.giornalettismo.com/archives/824329/truffe-online-i-siti-da-evitare-e-come-funzionano/


Indietro...                                              Continua...