Truffe online

5. Tipologie varie di truffe su internet::

False promesse di eredità:

la vittima riceve sulla propria casella di posta mail, anche qui più o meno sofisticate, di studi notarili e/o legali di paesi stranieri che comunicano che un lontano parente è deceduto lasciando una consistente eredità. La vittima adescata verrà invitata a versare degli acconti, quali rimborsi spese e/o altro al fine di poter accedere all’asse ereditario. Le richieste di denaro proseguono con le scuse più disparate finchè la vittima non paga più ed il truffatore si rende irreperibile.
 

False promesse di finanziamento: il meccanismo è esattamente lo stesso di quello descritto sopra, con la differenza che il truffatore, in questo caso, promette dei finanziamenti a tassi vantaggiosi, chiedendo in cambio delle commissioni di transazione.
 

Case vacanza:è una tipologia di truffa postepay, con il truffatore mette su internet una casa vacanza in località turistiche corredata di descrizione e fotografie, rendendosi irreperibile dopo aver ottenuto il bonifico.

 

http://www.poliziadistato.it/articolo/view/726/
 

Ricatti erotici:La vittima viene adescata da un truffatore che fa credere di essere una giovane donna di bella presenza alla ricerca di avventure amorose. Una volta adescata, viene invitata a spogliarsi, mostrare i genitali e/o a compiere gesti di autoerotismo ed a filmarli via webcam. Ottenuto il filmato, il truffatore ricatta la vittima, minacciando la diffusione del video qualora la stessa non dovesse sottostare alle richieste di pagamento.

 

Virus:il truffatore crea dei virus che bloccano il computer della vittima, chiedendo del denaro per lo sblocco. Ultimamente, abili esperti informatici bloccavano i computer delle vittime, facendo credere di essere la Polizia Postale intervenuta a seguito della visita di siti di pornografia minorile, chiedendo il pagamento di multe per sbloccare il PC. Il metodo più efficace per proteggersi contro queste tipologie di truffa è quello di dotarsi di efficaci programmi antivirus da aggiornare regolarmente.

 

http://www.poliziadistato.it/articolo/985/

 

http://www.microsoft.com/it-it/security/online-privacy/phishing-scams.asxp



Indietro...